Chi è l’educatore per l’infanzia e in cosa consiste il suo lavoro?

By 24 Marzo 2016Formazione

L’Educatore per l’infanzia è, come suggerisce il titolo, una figura professionale che ha conoscenze e competenze specifiche nel campo dell’educazione e della formazione dei bambini.

Questa nuova figura sostituisce l’Operatore per Infanzia (O.P.I.), con tante abilità e competenze in più che permettono di seguire i bambini nel percorso di crescita e sviluppo delle loro capacità creative e relazionali. Si parla quindi di bimbi a 360 gradi: dalla didattica al momento del pasto, dalle attività ludiche e integrative  ad attività finalizzate alla socializzazione.

L’educatore progetta e realizza iniziative culturali, ricreative ed espressive, promuovendo l’integrazione, lo sviluppo delle capacità del bambino, l’apprendimento e l’attuazione di percorsi di autonomia.
Il suo compito è quello di organizzare e gestire tutti gli eventi quotidiani dei bimbi attraverso l’attuazione e la produzione di spazi e progetti educativi che rispondano alle loro esigenze e ritmi di sviluppo.

Presupposti necessari per diventare un buon Educatore sono alcuni tratti caratteriali come la sensibilità e l’attenzione ai problemi infantili, dovendo egli lavorare in qualsiasi ambito, cultura e sociale, a stretto contatto con le famiglie e in collaborazione con altre figure professionali.
Questa figura, infatti, può operare all’interno di strutture socio-educative, pubbliche o private, come Asili Nido, Scuole materne ed elementari, centri doposcuola, centri per l’affido e l’adozione, case famiglia, ludoteche, reparti ospedalieri pediatrici e così via.

Per saperne di più su come diventare Educatore per l’Infanzia, clicca qui:
http://www.ilsformazione.it/home/corsi/corso-educatore-infanzia/