E se proponessimo un Career day campano?

Ad inizio mese a Roma è stata indetta una giornata dedicata all’incontro tra domanda ed offerta di lavoro: dalle 9 del mattino e per tutta la giornata di giovedì 5 luglio, centinaia di giovani in cerca di occupazione si sono accreditati per ottenere un colloquio di lavoro con decine di aziende, anche multinazionali, che hanno aderito all’iniziativa della Provincia.

Secondo le stime ufficiali, il 5 luglio scorso oltre 10.000 persone hanno varcato il portone d’ingresso di Porta Futuro. Questo è quanto ha offerto il “Career day“, evento promosso dalla Provincia di Roma per festeggiare il suo primo anno di vita.

In un momento storico in cui la disoccupazione giovanile tocca punte del 40% nel meridione, creare momenti come quello del 5 luglio, potrebbero essere il primo passo verso un modello in cui ritorna in auge l’importanza del merito, a scapito dell’intermediazione devastante e clientelare della politica.
Magari si potrebbe organizzare il nostro “Career day campano“, proprio per spalancare una nuova porta (o porticina, a seconda dei punti di vista) ai cittadini e, in modo particolare a giovani e donne, che possono trovare numerose opportunità concentrate in un solo giorno.

Pensi possa essere in qualche modo un’idea propositiva di cittadinanza attiva da poter mettere in atto per far fronte alla crisi?
Conosci iniziative significative sul territorio da segnalarci e far conoscere?
Ti piacerebbe partecipare ad una iniziativa del genere?